07 settembre 2012

STRUDEL DI PERE E
CIOCCOLATO FONDENTE…IMPOSSIBILE RESISTERE!


Si sa che il connubio tra le pere ed il cioccolato è sempre vincente, ma avete mai provato a fare uno strudel con questo mix?
Io l’ho proposto per lo scorso fine settimana ed è piaciuto moltissimo!

La sfoglia croccante avvolge la frutta che in cottura diventa morbida e avvolgente, il cioccolato amaro si fonde creando una salsa fluida e setosa e i pinoli conferiscono la giusta croccantezza a questo dolce perfetto per le prime giornate autunnali.

E se dovesse avanzarvene un pò vi consiglio di conservarlo per la colazione del giorno dopo: scaldato leggermente in forno è perfetto per iniziare bene la giornata!

Nota: ho appena creato un indice completo di tutte le mie ricette che potete trovare qui sopra…è stato un lavoro lungo ma al contempo divertente che mi ha dato modo di ripassare alcune delle mie vecchie creazioni. Se vi va consultatelo, spero che possiate trovare qualcosa di interessante!

 
E se non sapete resistere alle dolci tentazioni vi suggerisco anche questi deliziosi cioccolatini bicolore alle noci
 

STRUDEL DI PERE E CIOCCOLATO FONDENTE
(Ingredienti per 6 persone)

3 pere sode
50 grammi di cioccolato fondente 70%
100 grammi di zucchero
1 rotolo di pasta sfoglia fresca
40 grami di pinoli
1 tuorlo d’uovo
Succo di limone q.b.
Zucchero a velo (facoltativo)
More di rovo (facoltative)

Lavate e sbucciate le pere, privatele del torsolo e dei semini interni, tagliatele a pezzetti non troppo grandi  e conservatele in una ciotola spruzzandole con un po’ di succo di limone e ricoprendole con lo zucchero.

Con un coltello spezzettate grossolanamente il cioccolato fondente.
Unitelo alle pere dopo averle sgocciolate con l’aiuto di un colino. Aggiungete anche i pinoli e mescolate con cura.

Preriscaldate il forno a 200°

Srotolate la pasta sfoglia su un canovaccio, lasciandola nella carta da forno e ricopritela con tutto il composto di pere e cioccolato. Con molta cautela iniziate ad arrotolarla su se stessa aiutandovi con il canovaccio e man mano che procedete distendete la carta da forno.
 
Richiudete gli estremi e ritagliate la carta che risulterà in eccesso. Trasferite delicatamente sulla placca.

Praticate delle incisioni laterali sulla superficie dello strudel e spennellatelo con il tuorlo d’uovo. Se volete potete anche cospargere con un po’ di zucchero semolato.

Infornate per 35 minuti. Quando pronto, lasciatelo intiepidire prima di tagliarlo e a piacimento cospargete con dello zucchero a velo (che però io ho preferito non mettere) e servite con delle more di rovo.

33 commenti:

Memole ha detto...

Golosissismo!!!

Chiara Natascha ha detto...

chi mai potrà resistere al connubio pera e cioccolato!?!?

Noemi ha detto...

Pere e cioccolato: un matrimonio perfetto :) :)

NADIA ha detto...

@ Memole: il termine giusto!

@ Chiara Natascha: credo sia impossibile!

@ Noemi: già, una felice unione!

Dory_Mary ha detto...

Complimenti per il tuo bellissimo blog,da oggi ci sono anch'io tra i tuoi fans!Se ti va passa a trovarmi nella mia cucina,mi farebbe molto piacere sapere cosa ne pensi!

Valentina ha detto...

Ciao Nadia, tutte le tue ricette mi fanno sempre venire l'acquolina ma questa... questa è assolutamente da provare, fantastica! Adoro lo strudel e così deve essere ottimo, poi pere e cioccolato è un abbinamento che adoro! Bravissima, salvo subito la ricetta! Un bacione e complimenti, buon weekend! :)

Mariangela Circosta ha detto...

E come si fa a resistere a questa bontà? Bravissima

Emily ha detto...

E' da tanto che non faccio un strudel goloso che appaga il palato dopo la cena ...mmmm... e poi di pere e cioccolata!!! Grazie della ricetta! Ciao e buon fine settimana!

Fico e Uva ha detto...

Hai ragione, come resistere a pere e cioccolato insieme??
Dolcetto superbo!
Ciao Fico&uva

Anonimo ha detto...

L' ho fatto oggi poneriggio seguendo le tue indicazioni... spettacolo!!!

NADIA ha detto...

@ Dory Mary: ti ringrazio molto per le tue belle parole di apprezzamento! Passo subito a trovatri!

@ Valentina: ma grazie cara! Salva pure e fammi sapere se poi ti è piaciuto...ma io sono sicura di sì. Un abbraccio e buon week end!

@ Mariangela Circosta: ti ringrazio!

@ Emily: allora questo è quello giusto! Buon fine settimana a te!

@ Fico e Uva: impossibile! Come disse Wilde: posso resistere a tutto tranne che alle tentazioni! ;)

ha detto...

Ciao Nadia, questo strudel è divino!!

NADIA ha detto...

@ Anonimo: sono molto felice quando qulacuno rifà le mie ricette e len trova di suo gradimento. E' sempre una grande soddisfazione, grazie!

@ Rò: letteralmente da leccarsi i baffi!

uvetta ha detto...

Mio marito odia le pere, ahimè !! eccomi cara,tutto ok ?

ELel ha detto...

Pere e cioccolato, una goduria!

accantoalcamino ha detto...

Hai scritto bene: impossibile resistere e credo che tu non ci abbia neanche provato :-D

NADIA ha detto...

@ uvetta: io bene, ma tu che fine hai fatto? Ormai è tardi, ma puoi provare a farlo sostituendo le pere con le pesche...è stupendo!

@ Elel: ben detto!

@ Accantoalcamino: e perchè avrei dovuto? Tanto vinceva lui ugualmente ;)

v@le ha detto...

ciao nadia, che delizia il tuo strudel!! io con le pere e cioccolato ci vado a nozze! un bacio :)

Cucina di Barbara ha detto...

questo strudel ha una combinazione di sapori perfetta!

Lory B. ha detto...

Strudel meraviglioso!!!! Perfettamente di stagione!! :)
Preparato oggi con pesche e cioccolato!!!! Viva la frutta!!!!!!
Volevo unirmi ai tuoi sostenitori, ma ci sono già!!! Ben ritrovata e a prestissimo!!!!!!!

Uvetta ha detto...

guarda, ultimamente ho ristrutturato, traslocato e cambiato lavoro...un delirio! nemmeno un giorno di vacanza e la piccola a casa dall'asilo :) mi sa che lo proverò con le pesche...e se ci mettessi anche qualche amaretto sbriciolato????

NADIA ha detto...

@ v@le: vedo che siamo sulla stessa lunghezza :)

@ cucina di barbara: è vero! Con pere e cioccolato si va sempre sul sicuro!

@ Lory B.: anche con le pesche deve essere venuto squisito! Brava!

@ Uvetta: se lo provi con le pesche è perfetto con gli amaretti...più piemontese di così! Ma non lavori più in enoteca?

Kappa in cucina ha detto...

Perfetto, mix perfetto! merenda da te?gnammy!buona giornata

Erika ha detto...

Ci credo che è impossibile resistere :P

Francesca ha detto...

Che tentazione! Ti seguo! Saluti da Trapani!

emanuela ha detto...

sicuramente squisitissimo, complimenti sinceri!
Mi sono appena unita alle tue lettrici, mi farebbe davvero piacere se ti avessi anch'io tra le mie!

NADIA ha detto...

@ Kappa in cucina: serviti pure, è sempre un piacere ;)

@ Erika: infatti è un connubio di sapori che piace sempre!

@ Francesca: ma grazie, ricambio con i saluti da..Torino!

@ Emanuela: passerò sicuramente a trovarti!

Sweet Life ha detto...

Veramente incredibile questo strudel! mi sa che sarà anche sulla mia tavola per la colazione del prossimo fine settimana!

ViviConVivi ha detto...

sembra delizioso!! anche io ho un blog, che ne dici di passare? mi farebbe molto piacere!

NADIA ha detto...

@ Sweet Life: te lo consiglio, è perfetto per lo scopo!

@ Viviconvivi: felice di conoscerti!

Uvetta ha detto...

No no, l'enoteca non ce l'ho più ormai da 2 anni! faccio diciamo la free lance in campo enogastronomico...

NADIA ha detto...

@ Uvetta: ma che bello! Sono felice per te e spero che le cose ti vadano a gonfie vele!

dong dong23 ha detto...

burberry outlet online
cheap jordan shoes
pandora jewelry
pandora jewelry
polo ralph shirts
gucci outlet
supra shoes
jordan 4
kobe shoes 11
nike air max
michael kors handbags
lebron james shoes 12
michael kors outlet clearance
jordan shoes
ray bans
michael kors bags
coach factory outlet
jordans for sale
kobe bryant shoes
ray ban wayfarer
toms shoes
coach outlet
kate spade
kate spade
hollister clothing
michael kors handbags
michael kors uk
ray ban sunglasses
marc jacobs
cheap oakleys
cheap oakley sunglasses
coach factory outlet
louis vuitton handbags
michael kors handbags
coach outlet
ray ban outlet
nike air max 90
louis vuitton
coach outlet
tiffany and co
20165.25wengdongdong

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001