12 giugno 2012

PASTA CON
ASPARAGI IN CREMA E
SALE NERO


Eccomi qui con una ricetta fresca e completa per preparare un piatto unico ideale per un pranzo infrasettimanale. Pasta, verdure e un tocco sfizioso come il sale nero di Cipro, che si sposa alla perfezione con le verdure, specialmente con i pomodorini dato che ne contrasta l’acidità, pur non perdendo il suo tipico sapore avvolgente.

A prima vista può sembrare piuttosto elaborata, ma garantisco che è davvero semplice e  rapida da realizzare; si può anche preparare in anticipo per poi consumarla in ufficio o, meglio ancora, durante un picnic estivo. Ottima calda, perfetta tiepida, squisita fredda!

Per questa ricetta ho utilizzato le penne rigate della Schar, azienda specializzata nella produzione di alimenti senza glutine che vanta un vastissimo assortimento di gustosissimi prodotti…uno più invitante dell’altro.


Un’ altra proposta per un picnic: Insalata di pasta con mandorle, prosciutto e melone

PENNE RIGATE CON ASPARAGI IN CREMA E SALE NERO
(Ingredienti per 4 persone)

300 grammi di penne rigate
500 grammi di asparagi puliti
20 pomodorini ciliegini
10 semi di finocchio
Sale nero di Cipro q.b.
Dragonecello secco q.b.
Sale q.b.

Lavate i pomodorini, tagliateli in due o tre parti, salateli leggermente e riponeteli in uno scolapasta affinché perdano la loro acqua di vegetazione.

Portate ad ebollizione abbondate acqua salta in due pentole differenti.

In una cuocete la pasta, nell’altra, meglio se stretta e alta, lessate gli asparagi lasciando fuori le punte in modo che si cuociano con il solo vapore.

In un padellino antiaderente tostate i semi di finocchio che sprigioneranno tutto il loro aroma, poi teneteli da parte.

Non appena gli asparagi saranno diventati teneri, estraeteli delicatamente e riduceteli a pezzi; abbiate cura di lasciar da parte alcune punte e un po’ della loro acqua di cottura.

Frullate gli asparagi con l’aggiunta di un cucchiaio di dragoncello essiccato, i semi di finocchio tostati,  e di un filo d’olio olio extravergine di oliva: dovrete ottenere un salsa fluida ed omogenea. Qualora vi dovesse sembrare troppo densa potere allungarla con un pochino di acqua di cottura degli asparagi.

Non appena la pasta è cotta scolatela, irroratela con un filo di olio extravergine di oliva ed infine conditela con la crema di asparagi che avete ottenuto precedentemente.

Distribuite la pasta nei piatti di servizio, aggiungete i pomodorini a pezzetti,  e completate con le punte di asparagi e sale nero di Cipro appena macinato.

18 commenti:

Emily ha detto...

Ottima, perfetta e squisita ... non so scegliere, questo piatto le contiene tutte!!! Ciao, buona serata!

Dolcemeringa Ombretta ha detto...

Questa ricetta tra i colori e i sapori mi rievoca l'estate e il sole... Mi piace davvero tanto gli abbinamenti di sapore e anche la presentazione! baci

Valentina ha detto...

Nadia, questa ricetta è fantastica.. vorrei provare a farla... complimenti e baci :)

Angelica ha detto...

ma non ho mai sentito parlare del sale nero!ma dove vivo?

EVELIN ha detto...

bellissima ricetta! Ma che brava!

Federica ha detto...

Interessante i semi di finocchio abbinati agli asparagi. Ho avuto la tentazione di usarli l'altra sera che mi è caduto l'occhio sul barattolino. Stasera provo, mi ispira un sacco la tua pasta. Baci, buona giornata

francesca ha detto...

perfetta.stasera la faccio... ma ho già l'acquolina in bocca!!!

NADIA ha detto...

@ Emily: allora mi prendo tutti questi graditissimi aggettivi! :)

@ Dolcemeringa Ombretta: ben detto, è proprio perfetta per l'estate e in più è ottima sia calda che tiepide che fredda!

@ Valentina: procurati gli ingredienti e il gioco è fatto: è davvero super facile da fare!

@ Angelica: sul sale nero e sui sali in generale si potrebbero riempire interi volumi! Cercali nei negozi specializzati perchè merita averne una piccola collezione in casa: ognuno di loro ha caratteristiche proprie e abbinamenti specifici.

@ Evelin: ti ringrazio.

@ Federica: buongustaia! Hai notato subito la nota speziata che dona caratere al piatto! Se la riproponi fammi sapere che ne pensi!

@ Francesca: ti ringrazio, spero che il risultato sia di tuo gradimento.

Giada V. ha detto...

Che bella presentazione!!!! E posso immaginare l'ottimo incontro di sapori...... Un gran bel piatto, complimenti!! :)

Mammazan ha detto...

Cara Nadia
Conosco questa ditta che a suo tempo mi aveva inviato dei campioni ..ottimi!!
E ottima è questa pasta con il sale nero.
Ma quante ne sai??
Un bacione

I SOGNI DI CLAUDETTE ha detto...

gustoso e pieno di colore questo piatto...brava.
ciao da claudette
ps. quando vuoi ti organizzo la festa di compleanno....

Profumi di Pasticci ha detto...

bellissima ricetta!! grazie
un abbraccio forte
anna

http://profumidipasticci.blogspot.it/

Valentina ha detto...

Ciao Nadia, se ti va passa da me, c'è una piccola sorpresa per te :)

accantoalcamino ha detto...

Ciao Nadia, davvero notevole la tua pasta, io adoro il sale nero, lo trovo così elegante, in ottobre potresti unirti al gruppo delle "rifatte senza glutine"..dal momento che hai adoperato una pasta senza glutine, che ne dici? Buon fine settimana, sono ritornata on line :-D

NADIA ha detto...

@ Giada V.: contenta che ti piaccia, è fresca e saporita!

@ Mammazan: eh, eh, ma mai quante ne sai tu!

@ I sogni di Claudette: guarda che ti prendo in parola...

@ Profumi di pasticci: grazie a te.

@ Valentina: passo subito a vedere! Che curiosa...

@ accantoalcamino: come al solito siamo telepatiche, mentre mi commentavi ti stavo mandando un'email...
Ma dimmi di più su questo gruppo...

accantoalcamino ha detto...

Oggi ho fatto un post, se clicchi il banner avrai tutte le informazioni, ci si ritroverà in ottobre con una pasta che ti piacerà senz'altro. Ho letto e mi ha fatto piacerissimissimo :-D

Slu ha detto...

Ciao! adoro gli asparagi, ma mi hanno insuriositò i semi di finocchi ed il sale nero! Provo, visto che la pasta con gli asparagi faccio spesso. Ho una sorpresa per te sul mio blog, spero che faccia piacere :)

NADIA ha detto...

@ accantoalcamino: ok, perfetto, allora appena ho 5 minuti vengo a leggere con calma.

@ Slu: ti ringrazio infinitamente per il premio che mi hai conferito, ma sopratutto per avermi dato modo di conoscere il tuo blog!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001