30 agosto 2011

CUPCAKES GLASSATE ALLO YOGURT EASIYO CON PESCHE E CILIEGIE


E dopo una lunga attesa eccole finalmente: le cupcakes allo yogurt con ciliegie e pesche in pezzi.
Ma partiamo dalla base: lo yogurt. Essendo uno degli ingredienti principali della ricetta vi suggerisco di utilizzare sempre un prodotto di alta qualità e, se non volete sbagliare, potete prepararlo personalmente a casa vostra con l’aiuto della yogurtiera Easiyo che trovate in vendita su QVC, il canale visibile su Sky (475) o sul digitale terrestre (32) dedicato a chi ama lo shopping.
La consistenza morbida e cremosa dello yogurt renderà le vostre tortine davvero soffici e fragranti, e secondo me possono essere ottime anche per la prima colazione, magari senza la glassa di copertura ma con un’eventuale spolverizzata di zucchero a velo.
Se invece volete servirle nell’ambito di un pic nic , di un brunch o come fine pasto per pranzo dallo stile informale, allora procedete con la glassatura, magari alla fragola come nel mio caso.
Ad ogni modo, potete realizzare queste cupcakes durante tutto l’anno: basterà sostituire le ciliegie e le pesche con la frutta della stagione corrente e abbinare lo yogurt con il gusto che vi piace di più: credo che potrebbero nascere connubi insoliti e originali.

CUPCAKES GLASSATE ALLO YOGURT CON PESCHE E CILIEGIE
(Ingredienti per 6 tortine)

130 grammi di farina 00
110 grammi di yogurt easiyo alla fragola
100 grammi di zucchero
1 piccola pesca
6 ciliegie
1 uovo intero
25 grammi di burro
6 grammi di lievito per dolci in polvere
50 ml di olio di semi
1 pizzico di sale
Zucchero a velo q.b.
Acqua q.b.

Nota: potete realizzare l’impasto che segue sia con l’aiuto di un robot da cucina che lavorando gli ingredienti a mano con una frusta.

Preriscaldate il forno a 180°.

Preparate la frutta: lavatela accuratamente e riducete sia la pesca che le ciliegie in pezzetti regolari. Conservateli in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.

In una capiente ciotola lavorate il burro a temperatura ambiente con lo zucchero, successivamente unite l’uovo intero, l’olio di semi e lo yogurt. Amalgamate con cura fino ad ottenere un composto liscio ed infine unite la farina setacciata e addizionata con il lievito, ed un pizzico di sale.

Continuate a mescolare; quando il composto sarà ben amalgamato unite anche la frutta in pezzi.

Versate il composto in uno stampo per muffins in silicone; qualora non lo aveste potete usare i classici pirottini in alluminio o gli stampi in metallo precedentemente imburrati.

Infornate e cuocete per 25 minuti in forno non ventilato. Al termine della cottura fate sempre la prova dello stuzzicadenti per verificare che siano davvero pronte.

Lasciate raffreddare le cupcakes su una gratella. Successivamente livellate la cima tagliando via la parte in eccesso con un coltello (immagino che comunque non andrà sprecata).

Terminate con la glassatura: in una piccola ciotola versate lo zucchero a velo, circa 4 cucchiai abbondanti, poi unite qualche goccia d’acqua e mescolate con una spatola in silicone, fino ad ottenere una crema liscia e non troppo fluida. All’occorrenza aggiungete ancora qualche goccia d’acqua, facendo sempre molta attenzione a conservare la giusta consistenza.
Nota: in questo caso ho utilizzato uno zucchero a velo rosa aromatizzato alla fragola, tuttavia potete utilizzare anche quello classico bianco ed eventualmente colorarlo con dei coloranti alimentari in polvere.

Spennellate le cupcakes con la glassa appena ottenuta e lasciatela solidificare per qualche minuto.

17 commenti:

accantoalcamino ha detto...

Ciao Nadia, che bello leggerti e che bello riempirsi gli occhi (visto che non offri ;-) )con il colore di questi cup cakes.
Un abbraccio :-)

NADIA ha detto...

@ accanto al camino: Ciao carissima!
Però anche tu non mi dai nemmeno il tempo di "bussare alla porta" per offrirti una cupcake dell'amicizia... :)
Un grandissimo abbraccio anche a te!

Mauros Matlåda ha detto...

mmmm...sembra buonissimo!!
complimenti!!
mauro

NADIA ha detto...

@ Mauros Matlada: ti ringrazio e piacere di fare la tua conoscenza.

lerocherhotel ha detto...

devono essere buonissime e molto morbide!

Mauros Matlåda ha detto...

@nadia
piacere mio!:)

NADIA ha detto...

@ lerocherhotel: sì, infatti sono sofficissime, e a tal proposito le consiglio per la prima colazione, magari senza la glassa di guarnizione.

@ Mauros Matlada: :)

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Adoro la glassa dai delicati colori pastello!

Sandra ha detto...

che bel connubio Nadia!! E la yogurtiera nn mi sembra davvero niente male :-)
Se vuoi ho una gelatiera nuova di zecca in vendita! :D
Non entra nel mio freezer, assurdooooo!
un abbraccio e grazie per il bentornata!

lucy ha detto...

fresche e leggere decisamente da provare.mi piace l'utilizzo dello yogurt nei dolci

NADIA ha detto...

@ twostella: concordo con te, dona un tocco 'chic' che piace a tutti, e con un pò di fantasia si possono anche applicare decorazioni in zucchero come dei coloratissimi fiorellini.

@ Sandra: se vuoi fare anche tu lo yogurt fatto in casa allora te la consiglio, ci vuole un attimo ed è davvero buono, garantito. Per la gelatiera ci faccio un pensiero, ma nel mio entrerà?

@ Lucy: lo yogurt nei dolci è un modo intelligetne per ottenere sofficità e sapore, ma senza appesantirli. A presto.

accantoalcamino ha detto...

Nadia, passo per un salutino, ti ringrazio per tutto e ti abbraccio forte (non troppo perchè fa ancora caldo;-) )Ora sono alle prese con le misure/Ikea..urge libreria, sai com'è..noi "foodblogger" :-D

NADIA ha detto...

@ Accantoalcamino: tutto col cuore ;). E ti dirò che hai ragione: anche qui ci vorrebbe una nuova libreria...conosco bene il 'problema'.
Un abbraccio e buona giornata!

accantoalcamino ha detto...

Quando si dice il feeling ;-)

Al Cuoco! ha detto...

Ciao Nadia! grazie mille per essere passata da me e per il tuo commento :))
Mi unisco volentierissimo al tuo fantastico blog!
a presto! un abbraccio
Valeria - Al Cuoco!

Qing Cai ha detto...

michael kors factory outlet, http://www.michaelkorsfactoryoutletonline.com/
oakley, http://www.occhialioakleyoutlets.it/
louis vuitton outlet, http://www.louisvuittonoutletstore.name/
ugg boots, http://www.uggbootsclearance.in.net/
michael kors outlet, http://www.michaelkorsoutlets.uk/
louis vuitton, http://www.louisvuitton.in.net/
nike free, http://www.nikefreerunning.org/
nike huarache, http://www.nikeairhuarache.org.uk/
asics, http://www.asicsisrael.com/
mulberry outlet, http://mulberryoutlet.outlet-store.co.uk/
ugg outlet, http://www.uggsoutlet.us.org/
michael kors outlet, http://michaelkors.outletonlinestores.us.com/
the north face outlet, http://www.northface-outlet.cc/
north face outlet, http://www.thenorthface.me/
oakley sunglasses, http://www.oakleysunglasses-outlet.us.com/
timberland boots, http://www.timberlandboots.name/
mbt shoes, http://www.mbtshoesoutlet.us.com/
michael kors handbags, http://www.michaelkorshandbags.in.net/
coach outlet, http://www.coachoutletstoreonline.in.net/
the north face outlet store, http://www.thenorthfaceoutletstores.org/
christian louboutin uk, http://www.christianlouboutinoutlet.org.uk/
longchamp outlet, http://www.longchampoutlet.name/
football shirts, http://www.cheapfootballshirt.org.uk/
roshe run, http://www.rosherunshoessale.com/
gucci, http://www.borseguccioutlet.it/
cai2015924

dong dong23 ha detto...

true religion outlet
abercrombie
ghd hair straighteners
nike free run
longchamp handbags
true religion outlet
michael kors outlet online
nike outlet
michael kors outlet
ray ban sunglasses
gucci outlet
coach factory outlet
gucci handbags
coach outlet
replica watches
coach outlet online
longchamp outlet
louis vuitton outlet
mont blanc
cheap jordan shoes
kate spade outlet
replica watches
coach outlet
adidas shoes
christian louboutin
michael kors outlet online
michael kors outlet
ray ban sunglasses
michael kors uk
michael kors outlet
burberry outlet
louis vuitton outlet
adidas superstar
louis vuitton handbags
louis vuitton handbags
michael kors handbags
ray ban sunglasses
ray ban wayfarer
fitflops sale clearance
20165.25wengdongdong

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001